venerdì 27 aprile 2012

Mercatini delle pulci - Maggio 2012

Tra antiquariato e vintage, il fascino d'antan dei principali mercati delle pulci italiani dove ogni mese antiquari, appassionati brocanteur e collezionisti propongono in vendita i loro oggetti.
Gli appuntamenti selezionati per il mese di maggio.



5-6 maggio
BOLZANO – solo sabato
Mercatino dell’usato, presso il parco Petrarca, orario 8-18; 250 bancarelle di arredi, mobili, libri, dischi, fumetti, monete, ceramiche, argenti, gioielli, merletti e oggetti sacri.

PINEROLO (TO)
Mostra mercato dell’antiquariato e del collezionismo, nelle vie del centro storico, orario 9-19; 220 espositori propongono mobili antichi, orologi, porcellane, quadri, stampe, argenti, gioielli e giochi.

CORTEMAGGIORE (PC)
Mercato dell’antiquariato, in via Roma, orario 8-18; 220 espositori propongono mobili antichi, giocattoli, stampe, quadri e cornici, pizzi, argenti e oggetti di filatelia e numismatica.

MEDICINA (BO)
I Portici di Medicina, nelle vie del centro storico, orario 8-18; 260 espositori tra antiquari e rigattieri propongono mobili, bijoux, porcellane, pizzi, stampe, libri e fumetti.

AREZZO
Fiera Antiquaria, nel centro storico, orario 9-19; 330 espositori con pezzi vecchi di almeno 50 anni, collezionismo, modernariato e vintage. Anche il sabato.

13 maggio
TORINO
Gran Balon, nelle vie intorno a Piazza Borgo Dora, orario 9-18; 250 bancarelle di antiquariato, rigatteria, modernariato, collezionismo e vintage.

SEGRATE (MI)
Brocantage, presso il Parco Esposizioni di via Novegro, orario 9-18; 200 collezionisti propongono oggetti di modernariato, numismatica, filatelia, orologeria e altre curiosità. Ingresso a pagamento.

SPOLETO (PG)
Mercatino delle briciole, in piazza Garibaldi, orario 8-20; sulle 90 bancarelle vengono proposti oggetti di antiquariato, brocantage, collezionismo, vintage e modernariato.

BRACCIANO (RM)
Fantamercato, piazza del Comune, orario 8-20; 90 espositori propongono quadri, mobili, libri, monete, oggetti di piccolo antiquariato e modernariato.

20 maggio
LOCARNO – CANTON TICINO
La Brocante, nelle vie del centro storico, orario 9-18; 90 espositori propongono bambole antiche, ceramiche, porcellane, mobili, gioielli, abiti, strumenti musicali e dischi rari. Dal 18 al 20 maggio.

BORGO D'ALE (VC)
Mercatino dell'Antiquariato, presso il Mercato ortofrutticolo di Viale dei Gracchi, orario 7-20; 350 espositori propongono oggettistica, piccolo antiquariato, mobili antichi, vetri, libri e stampe.

NAPOLI
Fiera Antiquaria Napoletana, in Viale Dohrn, dalle 8 alle 14; circa un centinaio di espositori propongono antiquariato, artigianato oggetti di collezionismo.

GIOIA TAURO (RC)
Mercatino dell’Antiquariato in piazza dell’Incontro, orario 9-18; 80 espositori provenienti da Campania, Puglia e Sicilia propongono ceramiche, mobili, orologi, porcellane, argenti e gioielli.

26-27 maggio
TRENTO
Mercatino dei Gaudenti, in piazza Garretti, orario 10-20: 100 bancarelle sulle quali è possibile trovare oggetti di gusto mitteleuropeo e tante altre offerte di vintage. Anche il sabato.

PIAZZOLA SUL BRENTA (PD)
Mostra mercato dell’antiquariato, presso Villa Contarini, orario 8-19; oltre 700 espositori offrono ai visitatori mobili d’epoca, pizzi, ceramiche, libri antichi e oggettistica da collezionismo.

FIRENZE
Mercatino dell’antiquariato, in piazza Ciompi, orario 8-20; 120 espositori propongono porcellane, argenti, gioielli, collezionismo, libri, occhiali, stoffe e abiti vintage.

CATANIA
Mercatino delle Pulci, in piazza Carlo Alberto, orario 8-14; 150 espositori propongono ceramiche siciliane, mobili antichi, giocattoli, stampe, quadri e cornici e molti oggetti di riuso.


::: LA (RI)SCOPERTA DEL MESE

Gli orologi pubblicitari
Orologio Fabbri,
Collezione privata
Hanno segnato un epoca, in tutti i sensi. Erano presenti nei bar come nelle officine, nei negozi o negli uffici. Erano il regalo di Natale oppure il premio per un importante acquisto.
I più preziosi sono quelli in ceramica, la cui meccanica veniva ricaricata tramite un’apposita chiave, mentre a partire dalla fine degli anni Settanta si sono diffusi i modelli in plastica con meccanismi a batteria, fattore che ha provocato la proliferazione della produzione degli orologi pubblicitari.
Non esiste una quotazione attendibile di questi oggetti essendo il loro valore legato prevalentemente alla passione per il marchio: si va dai pochi euro necessari per acquistare un modello a batteria fino a un centinaio di euro per i modelli degli anni Cinquanta, indipendentemente dal fatto che i marchi siano ancora presenti sul mercato o meno.

Questo articolo è costato molte ore di ricerca: non copiarmi, cita la fonte.

Nessun commento:

Posta un commento